I 5 Pilastri

Kick Boxing / Sanda / MMA

Il Sanda, detto anche Sanshou, in cinese significa «combattimento libero», ed è considerato uno degli sport da combattimento più completi. Viene spesso paragonato alla Kickboxing e alla Muay Thai per i bersagli su cui si colpisce e il fatto che anche qui si usano i guantoni. Tuttavia, il Sanda ha una peculiarità che li differenzia da tutti gli altri sport da ring: le proiezioni.

Vai al corso di Kick / Sanda / MMA

Kung Fu - Tai Chi

Il termine Kung Fu è stato addottato in tutto il mondo per indicare le Arti Marziali d’origine cinese, tuttavia letteralmente significa solo “lavoro duro”, proprio per sottointendere quanta volonta e dedizione richieda questa meravigliosa disciplina. Più recentemente si è diffuso anche il termine Wushu che significa appunto Arte Marziale.

L’obiettivo principale del Tai Chi è l’armonia e l’equilibrio a tutti i livelli: fisico, emozionale, mentale e spirituale oltre ai particolari benefici nel campo della salute fisica in quanto riporta ad un equilibrato funzionamento di tutti gli organi e sistemi del corpo.

Vai al corso Kung Fu –  Tai Chi

Jeet Kune Do

Il Jeet Kune Do è la suprema arte di combattimento di Sijo Bruce Lee. Inizialmente il JKD fu insegnato ad una ristretta cerchia d’allievi di cui solo tre ebbero il riconoscimento di Istruttore: Dan Inosanto, Taky Kimura e Jeams Lee. Grazie al Gran Maestro Dan Inosanto il JKD è stato dapprima diffuso negli USA e in seguito anche in Italia.

Vai al corso di Jeet Kune Do

Difesa Personale

La nostra associazione propone due tipi di corsi di Difesa Personale, con metodi di allenamento sviluppati considerando primariamente l’efficacia e la semplicità: Beta Defense e Difesa Donna.

Vai al corso di Difesa Personale

Kali / Silat

Kali è il nome antico dell’arte di combattimento del Sud-Est asiatico. Questa arte marziale è comunemente conosciuta nelle Filippine come Escrima o Arnis de Mano. L’idioma Escrima non è dovuto solo alla diffusione della lingua spagnola bensì anche alla forte influenza che ha avuto la scherma europea su questa disciplina. I guerrieri che difendevano i villaggi e le isole, loro malgrado, hanno avuto la possibilità di misurarsi con molti altri stili di combattimento. Ed è proprio grazie a questo continuo confronto ed alla sua struttura eclettica che il Kali si è evoluto in una delle più micidiali arti di combattimento.

Vai al corso di Kali

Il Silat è l’Arte Marziale dell’Indonesia e può essere paragonato al Kung Fu cinese per la sua completezza e suddivisione in stili. Generalmente ci si riferisce all’arte marziale indonesiana e malese con Pentjak-Silat. “Pentjak”, spesso riferito alla parte artistica dell’arte, significa “movimenti del corpo” ovvero la pratica degli stessi. “Silat” è l’applicazione nella difesa di questi movimenti, in altre parole il “combattimento”.

Vai al corso di Silat

Pin It on Pinterest

Share This